PROGETTAZIONE DI PRODOTTO

Crediti: 
6
Settore scientifico disciplinare: 
PROGETTAZIONE MECCANICA E COSTRUZIONE DI MACCHINE (ING-IND/14)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Primo Semestre
Lingua di insegnamento: 

Italiano

Obiettivi formativi

Conoscenza e capacità di comprensione
Le moderne aziende manifatturiere si trovano a dover sviluppare prodotti nuovi o migliori, ad un costo competitivo ed in tempi ridotti per un mercato ormai globale. In questo contesto, alla fine del corso lo studente conoscerà un approccio strutturato e le moderne metodologie utilizzabili a tal fine in ambito aziendale, sapendo comprendere come sia meglio affrontare lo sviluppo di un nuovo prodotto in base alle sue caratteristiche.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione
Lo studente saprà sviluppare un nuovo prodotto, valutando le esigenze espresse dal mercato, i prodotti/piattaforme da cui partire partire, i prodotti concorrenti, i processi da attuare e le figure aziendali ed esterne da coinvolgere. Saprà scegliere l'architettura da dare al prodotto e valutare il numero di unità vendibili in base al concetto sviluppato, associando una valutazione del costo industriale.

Prerequisiti

La conoscenza della tecnologia meccanica/tecnologie di produzione è utile, anche se non obbligatoria

Contenuti dell'insegnamento

Il corso presenta la struttura del processo di progettazione e
sviluppo di prodotto e una serie di metodologie ampiamente utilizzabili a
tal fine in ambito aziendale.

Programma esteso

Il corso si articola nelle seguenti lezioni:
- Introduzione al processo di progettazione e sviluppo di prodotto;
- Organizzazione e gestione dei progetti di sviluppo;
- Pianificazione del prodotto;
- Identificazione dei bisogni del cliente;
- Definizione delle specifiche di prodotto;
- Quality Function Deployment (QFD) e House of Quality (HoQ) nella
progettazione e sviluppo di prodotto;
- Progettazione concettuale: generazione e selezione di concetti;
- Collaudo del concetto;
- Architettura del prodotto;
- Ruolo del design industriale;
- Design for assembly;
- Prototipazione;
Alle lezioni teoriche sono alternate lezioni in laboratorio sull'utilizzo del CAD 3D nello sviluppo del prodotto (software SolidWorks)

Bibliografia

Ulrich K.T., Eppinger S.D., Product design and development, McGraw-
Hill, 5° Ed., 2011.

Metodi didattici

Lezioni in aula con l'ausilio di slides in PowerPoint. Al termine di ogni lezione viene sottoposto agli studenti un quesito sull'argomento della lezione, la cui soluzione viene discussa collettivamente in aula la lezione successiva. Verranno effettuate anche lezioni in laboratorio sull'utilizzo del CAD 3D con il software SolidWorks

Modalità verifica apprendimento

L’esame consiste nella presentazione e discussione orale del progetto di sviluppo di un
prodotto innovativo. L'individuazione del prodotto da sviluppare è effettuata dagli studenti entro la terza lezione del corso, eventualmente usufruendo di suggerimenti dati dal docente. Il progetto comprende: relazione in formato Word, presentazione PowerPoint (durata max 25'), disegni CAD 3D del prodotto sviluppato. Il progetto termina alla fase del disegno di massima, in cui si definisce il concetto di prodotto, la sua architettura, i materiali e la tecnologia produttiva, ma non sono richiesti i disegni di dettaglio con le dimensioni e la forma finale (industrializzazione).

Altre informazioni

Attività svolte dagli studenti nell'ambito della loro partecipazione alla Formula Student tramite l'UniPR Racing Team, possono essere riconosciute per il corso di Progettazione di Prodotto in alternativa al percorso convenzionale, previo accordo col docente prima dell'inizio dell'attività e dietro presentazione e discussione della stessa in sede d'esame.